aie, il futuro non è negli slogan, lo vuoi capire o no?

Editor in maniototo mi fa molto ridere… ma anche piangere, a volte…

editor in maniototo

aiutatemi, non ce la faccio.
amo le farse, ma nei limiti, poi mi sento male.

l’aie organizza il solito concorsino inutile che non produce nulla di buono per l’umanità, e questa non è una notizia.
la notizia è che dovrebbe esserci un limite alle boiate, alla faccia tosta che ci vuole per ammantare di un qualche valore la fuffa più estrema.

per i più saggiamente disattenti specifico che sto parlando del «concorso promosso dall’Associazione Italiana Editori (AIE) in collaborazione con tutto il mondo universitario che premia i migliori slogan sul tema “Il futuro è nei libri che leggi*. Perché?”» (sono parole loro queste virgolettate).

una vera e propria domandona rivolta alla crema delle menti del nostro paese.
non poteva che uscirne un successone.
l’aie, nel comunicato con cui annuncia i vincitori, si bulla che:

«alla quarta edizione hanno partecipato oltre duemila e cinquecento studenti – un quarto in più…

View original post 114 altre parole

Annunci

Informazioni su denisocka

La vita dura (ma non troppo) del collaboratore esterno (ma non troppo)
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...