Indagine nazionale “Editoria Invisibile”

Editoria Invisibile
Leggo sul sito di Rerepre e pubblico anch’io.

“Grazie alla collaborazione tra Rerepre, Slc (Sindacato lavoratori comunicazione), Strade (Sindacato traduttori editoriali) e Ires (Istituto di ricerche economiche e sociali) è stata promossa un’indagine nazionale sulle condizioni di lavoro e di vita di chi opera a vario titolo nel settore editoriale.

La prima fase è consistita nell’elaborazione di un questionario, da oggi online, che dovrà essere somministrato al più alto numero di colleghi possibile. In seguito un team di esperti dell’Ires raccoglierà e analizzerà i dati al fine di costruire un quadro d’insieme statisticamente attendibile.

Si tratta di un’iniziativa senza precedenti, utile soprattutto per fare luce, e in maniera inoppugnabile, sul precariato editoriale. Data la sua importanza, vi chiediamo di compilare il questionario il prima possibile (comunque non oltre il 15 luglio) e di far circolare questo appello tra i vostri colleghi.
Andate, quindi, alla pagina www.editoriainvisibile.netsons.org e dedicateci/vi un po’ del vostro tempo: solo pochi minuti, promesso!
Grazie!”

Io l’ho compilato!
Da redattrice precaria di lungo corso e traduttrice non proprio alle primissime armi credo fermamente nell’importanza di questa iniziativa, così ve la segnalo e vi prego, se nel settore, di compilare e diffondere il questionario il più possibile.

Annunci

Informazioni su denisocka

La vita dura (ma non troppo) del collaboratore esterno (ma non troppo)
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...