Arridatemela!

Stavo pensando in questi giorni a quant’acqua è passata sotto i ponti della mia vita da quando è cominciata questa mia avventura nel mondo dell’editoria.

Ricordo che frequentavo quel cavolaccio di corso FSE per redattori editoriali piena di entusiasmo, allegra, attenta a non farmi abbindolare troppo da facili canti di sirene, ma pur sempre allegra.
Sedevamo a tavola all’ora di pranzo e a qualsiasi posto mi piazzassi era una valanga di risate, al centro delle quali c’ero sempre io. Ero addirittura arrivata a pensare, giuro, seriamente, che rinascendo avrei potuto darmi al cabaret.
Ecco, quella persona oggi non c’è più. O si è nascosta da qualche parte e non io non la trovo.
La rivoglio.

Anche questo blog, per esempio, all’inizio mi sembrava molto più ironico, più scanzonato.
Ora invece sembra essersi lasciato travolgere dagli eventi, da dubbi, paure, insicurezze. Diciamoci la verità, si è un po’ ammosciato. Come me.

Voglio la Denisocka di un tempo: quella piena di speranze, senza il dente avvelenato, sicura delle proprie capacità.
La rivoglio ancor di più ora che l’editoria, dopo avermi masticato per benino, sta pensando di sputarmi via.
La rivoglio ora che sono mamma, perché il mio piccolino si merita quella ragazza là, non questa qua.
Arridatemela!

Annunci

Informazioni su denisocka

La vita dura (ma non troppo) del collaboratore esterno (ma non troppo)
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...