… ora siamo in 45 a ballare l’Alligalli…

Prima ero sola, o quasi, a ballare l’Alligalli…
Ora leggo che su Anobii Il biglietto stellato è nella libreria di 45 persone, la maggior parte delle quali ne esprime un’opinione positiva.

Lo so, lo so, avevo promesso di lasciargli affrontare la vita editoriale da solo, ma sono troppo affezionata a questo libro, non riesco a non seguirlo da lontano…

E a questo punto mi domando: quanto possono essere rappresentativi i numeri di Anobii? Che fetta di lettori rappresenterà questo social network un po’ più intelligente degli altri? Possibile che riguardi solo lo zoccolo duro dei lettori di un certo livello?

Al lavoro mi dicono che il libro si vende lentamente ma non demorde: il confine del “libro disastroso” è stato abbondantemente superato in positivo, ma l’accesso diretto ai dati non ce l’ho. Così mi struggo per la sua sorte.
Quanto avrà avuto ragione dei risultati il tam tam fra lettori, visto che le risorse pubblicitarie erano ridotte all’osso? Faccio male ad affezionarmi così alle mie “creature” editoriali?

Annunci

Informazioni su denisocka

La vita dura (ma non troppo) del collaboratore esterno (ma non troppo)
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a … ora siamo in 45 a ballare l’Alligalli…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...