Cercasi casa editrice VIRTUOSA

Ricevo e, speranzosa, pubblico anch’io… volentierissimo!
Chissà se ne esistono veramente di case editrici così…


p.s.: spero si legga abbastanza bene perché ne vale davvero la pena!
p.s.s.: scaricatelo dal sito di Rerepre anche voi e diffondetelo!

Annunci

Informazioni su denisocka

La vita dura (ma non troppo) del collaboratore esterno (ma non troppo)
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Cercasi casa editrice VIRTUOSA

  1. Spontaneamente ha detto:

     ciao!! ho trovato il tuo blog per caso mentre cercavo su google come fare per lavorare in una casa editrice…e meno male! è stata una piacevole scoperta il tuo blog è molto simpatico..non vorrei sembrare una rompi scatole ma non è che potrei farti un paio di domande sul tuo lavoro?? posso chiederti qualche consiglio? quando ti va ovviamente….grazie in anticipo!

  2. johnourfather ha detto:

     Ciao 
    ho notato il tuo blog cercando tra i tag Libro.
    Io sto pubblicando on-line un romanzo sul blog: http://www.lascena.splinder.com, magari potresti darmi qualche consiglio, se ti va.

  3. inachisio ha detto:

    Mi devi un paio di diottrie per lo sforzo di lettura del manifesto. Ma per il resto l’ho trovato verissimo e giustissimo!

    Marco

  4. denisocka ha detto:

    @Spontaneamente: fai pure le tue domande qui, se di interesse comune e non hai trovato risposta nei vari post, e vedrò di risponderti con un post tutto nuovo e scintillante. 😉
    @Johnourfather: ad avere tempo, volentieri! Il problema è che è il tempo che mi manca…
    @inachisio(Marco): se vai su rerepre dovresti leggerlo meglio, è molto più grande.

  5. Spontaneamente ha detto:

     Grazie per la tua disponibilità..approfitterò subito! Io sono iscritta al primo anno di lingue comparate all orientale di Napoli, studio inglese e giapponese, dall anno prossimo poi posso anche aggiungere una terza lingua che però farò solo per due anni. So che per il momento dovrei preoccuparmi della laurea piuttosto di un futuro lavoro, ma è più forte di me pensare anche al dopo…Ho scelto un corso che offre una vasta scelta d esami di ogni tipo mantenendosi sul generale piuttosto che un corso piu specifico perchè non ho ancora le idee ben chiare su ciò che voglio fare. Ho solo due certezze al momento: vorrei lavorare nell editoria e possibilmente a Londra. So che niente si ottiene senza sacrifici, che ora come ora è un campo difficile ma questo è quello che voglio fare e vorrei almeno in parte mettere la mia carriera universitaria su quei binari. Così le ore passati sui libri avrebbero un senso.
    Mi rendo conto di essermi dilungata troppo! Cerco di arrivare al sodo..vorrei sapere qualche dritta, qualche consiglio su come e cosa fare, che corsi seguire, che lingue scegliere, come fare pratica…insomma sapere qualcosa! Dimenticavo di dirti che mi piacerebbe fare la traduttrice letteraria o magari l editor! Non voglio tutto e subito ovviamente, sono pronta ad impegnarmi tanto e avere qualche consiglio da qualcuno che è nel campo mi sarebbe di grande aiuto!
    Ps:sto leggendo i tuoi post così magari evito di farti ripetere cose che hai già scritto! Grazie!

  6. ElisinoB ha detto:

    Se esistesse davvero una casa editrice così virtuosa, la notte si trasformerebbe in giorno e il giorno in notte, Bruska comincerebbe a parlare in italiano e i miei gatti a camminare su due zampe…
    Ma a pensarci bene… forse tu, Denise, potresti aprirne una così 😉

  7. denisocka ha detto:

    @Spontaneamente: lasciami questo post in evidenza ancora per un po’ (speravo scatenasse più interesse e commenti), poi provo a dirti in uno nuovo di pacca, in base alla mia esperienza, cosa ritengo più utile per avere almeno una micro speranza, seppur precaria,  di lavorare nell’editoria italiana. In Inghilterra, non saprei proprio.
    @ElisinoB: era tra le mie aspirazioni. Pensavo: "Fai una bella esperienza in editoria da interna almeno per una decina d’anni, impara il più possibile, poi buttati!". Ora quel traguardo è sempre più lontano, soprattutto per una come me che vorrebbe partire "virtuosa" e rimanerlo!

  8. Spontaneamente ha detto:

     Certo certo…io non ho fretta!! Mi andrebbe bene un esperienza italiana anche se precaria…almeno all inizio!! a presto…grazie!

  9. LaStancaSylvie ha detto:

     Bello! Io, che lavoro in una società che in origine era una casa editrice pura e dra, mi sono fermata al primo punto … inutile andare avanti …
    LaSancaSylvie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...