Addio Aksenov

Dopo l’ictus che l’aveva colpito l’anno scorso mi aspettavo la notizia da un giorno all’altro.
Ebbene, oggi è arrivata.
Aksenov se n’è andato. Avrebbe compiuto 77 anni il prossimo agosto.

Il Biglietto stellato, una porta verso la letteratura russa contemporanea negli anni dell’università, resterà per me il simbolo della mia tenacia, di una mia piccola vittoria nel mondo dell’editoria.

Ho ricevuto la notizia per telefono da una collega: sul “Corriere della Sera” c’era un piccolo articolo che ne annunciava la morte. Se Il biglietto stellato e poi il suo ultimo romanzo non fossero stati pubblicati quest’anno probabilmente in Italia la notizia non sarebbe comparsa su nessun quotidiano… La mia collega non avrebbe nemmeno saputo della sua esistenza.

Per chi volesse leggerlo in italiano, oltre all’edizione del Biglietto curata da me (Oscar Mondadori, trad. di Claudio Masetti, introduzione di Gian Piero Piretto, a cura di Denise Silvestri), c’è I piani alti di Mosca (Baldini e Castoldi – trad. di Emanuela Guercetti).

Fuori catalogo:
L’isola di Crimea (Mondadori – trad. di Patrizia Deotto)
L’ustione (Mondadori – trad. di Giovanni Buttafava e Sergio Rapetti)
Il rottame d’oro (Editori riuniti – trad. di Luigi Marinelli)

Un saluto colmo di rispetto e ammirazione. E un pizzico di orgoglio.
Addio Vasilij Pavlovich!

Vasilij Pavlovich Aksenov
Kazan’ 20 agosto 1932 – Mosca 6 luglio 2009

Ci aggiungo il link all’articolo del “Corriere”

Annunci

Informazioni su denisocka

La vita dura (ma non troppo) del collaboratore esterno (ma non troppo)
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Addio Aksenov

  1. ElisinoB ha detto:

    Ciao Denise,
    grazie per la tua segnalazione. Scopro da una veloce verifica che “Il biglietto stellato” è in catalogo in una delle nostre biblioteche – un vero e proprio avvenimento, di solito mancano i libri di recente pubblicazione…
    Oggi stesso lo andrò a prendere in prestito e poi ti dirò le mie impressioni.
    Buon fine settimana e a presto,
    ElisinoB

  2. denisocka ha detto:

    Sempre che sia la versione riveduta e corretta dalla sottoscritta e non quella del 1961… speriamo!

  3. ElisinoB ha detto:

    Se facessi un errore così grossolano, mi vedrei costretta per decenza a ritirarmi dalla carriera di bibliotecaria! Non preoccuparti, tengo in borsa il libro giusto già da ieri pomeriggio.
    Buon fine settimana,
    ElisinoB

  4. utente anonimo ha detto:

    Mamma mia che tristezza! L’ho scoperto solo oggi, per caso, grazie al Suo blog, trovato anche questo per caso in un grigio pomeriggio di sabato romano.
    Quanti anni sono passati, eppure non ho mai smesso di essere affezzionato a quell’Aksenov che tradussi da ragazzo, forse per i suoi personaggi strambi, la scrittura appassionata e a tratti iper-romantica. Allora (trent’anni fa) era una star, e poi…
    Gli mando anch’io, grazie a Lei e a questo Suo ricordo, un biglietto stellato pieno di affetto,
    Luigi Marinelli

  5. bamborino ha detto:

    Ciao. Ti lascio il link del nostro post su Il biglietto stellato.
    http://terminedellanotte.splinder.com/tag/aks%C3%ABnov+vasilij 

  6. bamborino ha detto:

    Ciao. Ti lascio il link del nostro post su Il biglietto stellato.
    http://terminedellanotte.splinder.com/tag/aks%C3%ABnov+vasilij 

  7. bamborino ha detto:

    Ciao. Ti lascio il link del nostro post su Il biglietto stellato.
    http://terminedellanotte.splinder.com/tag/aks%C3%ABnov+vasilij 

  8. denisocka ha detto:

    Grazie!!! Bellissima recensione! è un piacere quando altri lettori si affezionano al libro e lo capiscono così bene. E grazie anche per le due precisazioni.. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...