Via i rami secchi

Ho sempre creduto nell’amicizia.
E proprio per questa ragione mi convinco ogni giorno di più di meritarmi di meglio, che è importante per la mia vita già instabile circondarmi solo di persone sincere.
Così, appena cuore, cervello e stomaco mi dicono che è ora di tagliare i rami secchi, afferro le cesoie e zac!

Perché se una cosiddetta amica sente il bisogno di avere tutti nel giorno più importante della sua vita, persino quelli che a suo dire non sopporta ma che deve invitare per motivi di lavoro, tranne te, c’è qualcosa che non quadra.

E quando tagli, alla fine ti accorgi che è una liberazione, perché l’amicizia è come una pianta.
Se vedi che non ce la fa a crescere nonostante le tue amorevoli cure a causa dei rami secchi, taglia quelli, è l’unico modo per farla rifiorire e permettere a nuovi germogli di farsi avanti.

Una visione cinica? No, solo realistica, e piena di buone speranze.

Annunci

Informazioni su denisocka

La vita dura (ma non troppo) del collaboratore esterno (ma non troppo)
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Via i rami secchi

  1. tafia ha detto:

    Altro che tagliare un rametto, per un brutto tiro del genere si va di motosega… vrrrrrrr…. 😉

  2. denisocka ha detto:

    Eh, tafia, quello che è logico per noi, non lo è per altri oppure era un chiaro modo per dirmi “smamma”. Messaggio ricevuto. Non si può sempre piacere a tutti, no? 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...