I misteri del marketing editoriale

Prendendo spunto dalla segnalazione di una di voi, nei giorni scorsi ho tentato di proporre un curioso libro a due editor di una delle case editrici per cui lavoro.
Premetto che con segnalazioni e affini non ci guadagno nulla, se non l’opportunità di capire meglio cosa gli editori siano più propensi a pubblicare in Italia, e magari tradurre quel dato libro.

Insomma, ci provo.
Il libro narra la storia vera di un calciatore inglese che entrando nella squadra dello Spartak Mosca (in piena Unione Sovietica), finisce per essere assoldato come spia.
Mi sembrava interessante. Risposta di uno dei due editor: “Be’, calcio, spie, Unione Sovietica… se l’infiltrato fosse stato un italiano avrei comprato subito i diritti. Così non credo possa interessare ai nostri lettori”. Purtroppo non posso cambiare la nazionalità del protagonista, ma il libro continua a sembrarmi particolarmente curioso.

Ora aspetto l’opinione del secondo editor…

Annunci

Informazioni su denisocka

La vita dura (ma non troppo) del collaboratore esterno (ma non troppo)
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a I misteri del marketing editoriale

  1. utente anonimo ha detto:

    😦 …editor cattivo!!! Un saluto da Dunja e Boris emigrati in terra tedesca!

  2. denisocka ha detto:

    Brava Dunja, ti auguro una serena permanenza.
    Un saluto
    Denise

  3. inachisio ha detto:

    Sono un redattore che sta passando al marketing. Una cosa che non ho mai capito è questa capacità di spacciare certezze granitiche (“Va”; “Non va”) quando in realtà nel mercato editoriale ci sono un sacco di variabili impazzite e non incasellabili.

    Inachis

    PS Uno crede di conoscere tutti i 300mila blog di Splinder, e invece oggi ho scoperto con grande interesse il tuo. Mo’ me lo linko. Tornerò.

  4. denisocka ha detto:

    @ Inachisio: Benvenuto! Se mi scrivi in privato dicendomi in quale casa editrice lavori, io ti dico poi per quale lavoro io (segreto di pulcinella, dai miei post si capisce subito…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...