Appuntamento fra le stelle

Finalmente domenica sera ho consegnato la traduzione di un thriller medievale che mi portavo dietro da un po’ e mi sono rituffata in una revisione cui tengo in modo particolare. Ci sto lavorando in tandem con il grandissimo Gian Piero Piretto.

Si tratta del Biglietto stellato, un libro del periodo sovietico, datato 1961, di Vasilij Aksënov, un autore russo che qui in Italia è stato un po’ bistrattato. Avevo letto questo romanzo breve all’università (fine anni Novanta) e già allora mi ero domandata come mai di un libro così importante sui giovani russi degli anni Sessanta esistesse in italiano soltanto un’edizione del 1961. Così non appena ho iniziato a lavorare nel mondo dell’editoria ho cercato una casa editrice che volesse farmi rivedere la traduzione per poi ripubblicarlo.

Dopo vari tentativi l’ho trovata, ed è una grande e importante: la Mondadori. Operazione di puro prestigio. Puro interesse culturale. Grazie all’editor illuminato che ha saputo dimostrare come le grandi non si preoccupino sempre e solo del profitto. Tanto di chapeau.

La vecchia traduzione in molti punti grida vendetta, sarà un lavoro immane, ma quanta soddisfazione rileggere parola per parola in originale una simile meraviglia.

Uscirà nel 2009 per la Oscar Mondadori. Pregusto già, con orgoglio, il risultato finale.

Annunci

Informazioni su denisocka

La vita dura (ma non troppo) del collaboratore esterno (ma non troppo)
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Appuntamento fra le stelle

  1. michelefoschini ha detto:

    Congratulazioni! Lo cercherò.
    Un giorno però ti scrivo per dirti perché non credo che siamo operai. 🙂 Se tu avessi il mio background nel mondo del fumetto avresti uno strano termine di paragone… e rivedresti al rialzo i tuoi livelli di autostima.
    Ciao!

    m.

  2. denisocka ha detto:

    @Michele: Ti assicuro che se sentissi alcune storie di redattori precari ti ricrederesti… da alcuni siamo considerati “bassa manovalanza intellettuale”, facilmente sostituibile… Poi “operai dell’editoria unitevi!” è una citazione dai Soviet, e la madrepatria Rossija non si rinnega mai!
    A parte gli scherzi, sei un traduttore, mai partecipato a Biblit?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...